Ufficio Commerciale: 02 55413251/221
Servizio Assistenza Tecnica: 02 55413253/258

La grande distribuzione nell’ottica

Fai crescere facilmente il tuo brand grazie ad una refrazione di qualita’

Le nostre apparecchiature sono facili da utilizzare e permettono di standardizzare una refrazione di qualità.
Photo by Karolina Grabowska: https://www.pexels.com/fr-fr/photo/bois-industrie-biere-entrepot-5201988/
L’utilizzo di nuove tecnologie consentirà di incrementare il numero di punti vendita e di far lavorare le tue attività in modo più efficiente. Le tecnologie Visionix ti consentono di comunicare con più punti vendita dello stesso gruppo, in modo da offrire uno standard qualitativo in tutti i punti vendita .
Eye Refract automatizza le tradizionali funzioni del forottero manuale, in modo tale che l’ottico possa essere presente in un punto vendita e comunicare a distanza con un cliente. In questo modo sarà possibile aumentare il numero di punti vendita, senza limitare la qualità della refrazione e il tempo dedicato ai clienti. Eye Refract consente di standardizzare l’esperienza dei clienti grazie all’efficienza dei test e alla precisione e coerenza dei risultati della refrazione.
Eye Refract è predisposto per la rete EMR/EHR e consente ai medici oculisti di accedere ai dati della prescrizione oculistica raccomandata utilizzando l’interfaccia protetta di un computer posto in un’altra stanza o in un altro negozio. Si tratta di una soluzione ideale per i titolari di catene di negozi di ottica che sono interessati a un modello predisposto per l’uso in remoto.
I risultati della refrazione possono essere visualizzati istantaneamente e senza problemi attraverso le cartelle cliniche. Se un medico oculista non è in sede, può collegarsi a Zoom, esaminare i dati e poi parlarne con il paziente. Spesso un paziente ha solo bisogno di essere rassicurato che la prescrizione sia aggiornata.
Grazie alla piattaforma integrata di Visionix ,se un medico desidera controllare nuovamente i risultati di refrazione può collegarsi in remoto con Eye Refract. Oltre a consultare i dati di refrazione, il medico oculiesta può integrarli con i dati rilevati con l’ OCT, degli imaging retinici, della tonometria, della lampada a fessura con fotocamera digitale e della meibografia. In questo modo, rispetto a un tradizionale esame oculistico, la valutazione del paziente compie un grande salto di qualità.